Home / Degustazioni DiVine / Borgogno Barolo “Brunate” Docg 2006

Borgogno Barolo “Brunate” Docg 2006

i quattro sensi…

colore: rosso rubino, granato molto intenso
profumo: profumo molto gradevole e delicato con richiami di rosa appassita e note di liquirizia e vaniglia del legno
palato: vellutato, asciutto, rotondo, ricco ed equilibrato nel corpo e nella struttura
musica da degustazione: presto con il video di presentazione del prodotto…

temperatura di servizio: 19-20°C
grado alcolico: 14,50 % vol.

dalla vigna alla tavola…

In un luogo particolarmente emblematico del territorio del Barolo, proprio all’incrocio tra la storica collina dei Cannubi e quella delle Brunate, nasce l’azienda Borgogno, fondata negli anni Trenta, che è una classica azienda agricola a conduzione famigliare.
I Borgogno producono e vinificano esclusivamente le uve provenienti dai loro vigneti siti in una delle migliori posizioni di La Morra e cioè il “crus” delle Brunate.
Questa azienda utilizza la propria esperienza vitivinicola per ottenere vini di ottima qualità nel rispetto più totale delle tradizioni e dell’ambiente.
Da sempre il loro lavoro si basa su poche e semplici regole di produzione mantenendo inalterati tutti i passaggi tradizionali che rendono i nostri vini genuini.
L’amore e la passione per queste terre e questi vigneti si è tramandata da padre in figlio e oggi l’azienda viene condotta da Francesco Borgogno, aiutato dalla moglie Giuseppina e dai figli Giancarlo e Claudio che insieme seguono ogni fase della produzione partendo dalla gestione dei vigneti fino alla cura della cantina e di tutta la parte enologica.
Oltre al Barolo l’azienda produce il Dolcetto d’Alba, il Barbera d’Alba, il Langhe Nebbiolo e il Langhe Favorita.

Sei curioso?

“Il nebbiolo cresce fiero dei suoi difetti. a tavola non vuole essere semplice accompagnatore, non è educato come il merlot e neppure disposto al dialogo – o in qualche modo compromissorio – come il sangiovese. È forse, con il pinot nero, il vitigno che più restituisce nitidi gli aspetti del territorio. Non gli interessa essere di facile lettura. Berlo è una sfida: è lui che decide se piacerti o no. Berlo è subirlo. Esserne assoggettati.”

[da “Elogio dell’invecchiamento” di Andrea Scanzi]

About admin

Check Also

vini sabbia bosco eliceo

I Vini di Sabbia del Bosco Eliceo

I vini prodotti da vitigni che crescono sulla sabbia sono una tipologia di vini non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *